Connettiti con noi

Cagliari News

Cagliari, arriva Van der Wiel: mancano soltanto le firme

Pubblicato

su

van der wiel

Rastelli ha il suo nuovo terzino: la cronaca del primo giorno di Van der Wiel da calciatore del Cagliari

Sono durate 3 ore le visite mediche di Gregory Van der Wiel presso la clinica Columbus. Il terzino olandese è risultato idoneo e ora, stando a Sky Sport, si starebbe recando negli uffici del club sardo per apporre la propria firma sul contratto che lo legherà al Cagliari.

Grande entusiasmo per l’arrivo di Van der Wiel dal Fenerbahce, ma il Cagliari cerca un attaccante per sostituire Borriello – 21 agosto, ore 10.00

Non finiscono le manovre di mercato in casa Cagliari: dopo il 3-0 subito all’Allianz Stadium dalla Juventus, i rossoblu si sono rimessi a caccia degli ultimi aggiustamenti che possono dare a Rastelli una squadra in grado di ottenere una salvezza tranquilla. La prima manovra riguarda l’arrivo di Gregory Van der Wiel: l’arrivo del terzino è stato possibile anche grazie agli ottimi rapporti con il Fenerbahce e non si capisce se l’olandese sarà già pronto per la prossima gara contro il Milan, ma ciò che conta è l’aver sostituito adeguatamente Mauricio Isla (passato proprio al club turco). Secondo quanto riportato da “Il Corriere dello Sport”, Van der Wiel è atteso stamattina a Cagliari per le visite mediche dopo aver fatto tappa ad Amsterdam, con l’ex PSG che arriva in prestito oneroso: qualora il suo impatto con il calcio italiano fosse adeguato, si potrebbe continuare assieme anche nelle prossime stagioni.

ATTACCANTE CERCASI – Dopo però l’arrivo del terzino destro (fondamentale per dare respiro anche a Padoin e Faragò, che ci hanno provato), ora il Cagliari cerca anche un attaccante. La separazione da Borriello è cosa fatta, tanto che l’ex bomber rossoblu era già in campo ieri con la Spal all’Olimpico contro la Lazio. Il nome principale è quello di Guido Carrillo, che però ha un ingaggio importante. E non è facile trovare l’accordo con il Monaco; altrimenti c’è Leonardo Pavoletti, che però il Napoli non vuole cedere in prestito. L’opzione più probabile è quella di vedere come andrà la gara di Milano contro il Milan e da lì procedere.