Connettiti con noi

Calcio Estero

Capello punge Guardiola: «Il secondo è il primo dei perdenti»

Pubblicato

su

Capello

Fabio Capello ha commentato ai microfoni de Il Messaggero la finale di Champions League tra Manchester City e Chelsea

Fabio Capello ha commentato ai microfoni de Il Messaggero la finale di Champions League tra Manchester City e Chelsea. Le sue dichiarazioni.

FINALE – «È stata una gara molto tattica, con due impostazioni diverse: il City in attacco ma con le solite carenze difensive, mentre il Chelsea ha messo in mostra organizzazione e ripartenze. Non sono sorpreso dalla vittoria dei Blues, nei due precedenti confronti avevano vinto sempre i ragazzi di Tuchel».

GUARDIOLA – «Sta facendo un lavoro straordinario ma questa volta ha esagerato con la posizione di Gundogan, arretrato davanti alla difesa. Il bacio del tecnico alla medaglia mi è piaciuto, vuol dire che è convinto di aver fatto un buon lavoro, però resta sempre una sconfitta. Come diceva Enzo Ferrari, il secondo è il primo dei perdenti».