Connettiti con noi

Calcio italiano

Caso Juve, in aula a febbraio, ma se cambia la sede si allungano i tempi

Pubblicato

su

Caso Juve, i dirigenti bianconeri dovrebbero andare in aula a febbraio, ma se venisse accolta la richiesta del cambio di sede, i tempi si allungherebbero

Secondo quanto riportato da TuttosportAndrea Agnelli e gli altri rinviati a giudizio nel caso Juve si dovranno presentare in aula non prima della seconda metà di febbraio per l’udienza preliminare. Significa che per eventuali penalizzazioni per la stagione in corso bisognerebbe poi attendere fine stagione.

Il tutto a meno che la Procura Generale della Cassazione di Roma non accolga prima l’istanza della Juve di cambiare la sede del processo. Il club bianconero ha chiesto di ritenere competente la Procura della Repubblica di Milano, lì dove ha sede la borsa e su questo la pronuncia dovrebbe arrivare entro il 18 dicembre. In questo caso i tempi si dilaterebbero ulteriormente.

LEGGI ALTRE NOTIZIE SU JUVENTUSNEWS24.COM

News

video