Cessione Palermo: tutto fermo, le ultime

baccaglini palermo
© foto Palermo Calcio

Manca poco al passaggio di consegne tra Baccaglini e Zamparini.

Cessione Palermo: tutto in stand-by e poca chiarezza sul futuro – 12 maggio, ore 23.55

Non ci sono novità sul closing del Palermo e la cosa non rassicura affatto l’ambiente rosanero. L’attesa, come spiega il Corriere dello Sport, comincia a diventare snervante e il rischio grosso è che la prossima stagione, quella della rinascita dalla Serie B, non venga programmata nel migliore dei modi. L’incertezza che regna nel club siciliano fa si che nessuno sappia a chi rivolgersi e chi in realtà comandi. Questo discorso non tocca solo i calciatori, ma anche tutto lo staff tecnico della società che in questo momento non ha un referente che gli spieghi il futuro e che spera che si arrivi presto a una conclusione della vicenda.

Cessione Palermo: il comunicato di Baccaglini – 12 maggio, ore 17.55

Cessione Palermo, gli ultimi aggiornamenti. Tramite il sito ufficiale dei rosanero, il presidente Paul Baccaglini ha commentato le ultime sul closing: «Come già ricordato in altre occasioni, confermo che in questo momento l’agenda di lavoro viene dettata dai tecnici impegnati nel completamento della due diligence. Come è di prassi in questi casi, c’è un intero team dedicato che si sta occupando di ultimare la due diligence che riguarda tutta la società e le sue attività. Si lavora sui dettagli non solo finanziari, ma anche legali, commerciali, etc. I tecnici al lavoro ci hanno chiesto più tempo e le parti stanno lavorando al cento per cento per soddisfare tutte le richieste con grande tempestività, così da accelerare la chiusura delle operazioni. Una richiesta del tutto coerente all’importanza dell’investimento. Da un lato ci stiamo adoperando in ogni modo per velocizzare il passaggio di proprietà, dall’altro ci stiamo soffermando su ogni minimo dettaglio della futura gestione, così da garantire una stagione pienamente positiva già a partire dal campionato 2017/2018».

Il comunicato ufficiale dei rosanero. Le ultimissime notizie

Manca davvero poco al definitivo cambio di proprietà in casa Palermo. Il club rosanero, aritmeticamente retrocesso in Serie B dopo il pareggio di ieri in casa del Chievo Verona, cambierà padrone passando da Maurizio Zamparini a Paul Baccaglini. I dettagli e le intese ci sono già, restano da sistemare le ultimissime cose con lo scambio dei documenti definitivi che possano fornire le ultime garanzie bancarie necessarie alla chiusura dell’operazione. Questo il comunicato ufficiale del club rosanero: «In questo fine settimana è avvenuta la visita di un dirigente di un istituto di credito londinese, incaricato dalla parte acquirente di fornire le garanzie per il closing. Si è concordato lo scambio ulteriore degli ultimi documenti che permetteranno alla banca di fornire le dovute garanzie necessarie al passaggio azionario e al realizzo del progetto di gestione per l’anno calcistico 2017/2018. Il tutto deve avvenire come convenuto entro la fine di questa corrente settimana, permettendo il passaggio di proprietà. Questo è l’impegno preciso che si è avuto dal Presidente Baccaglini e dal gruppo finanziario che sostiene l’operazione». Cessione Palermo: manca poco, ci siamo quasi!