Conceiçao, dalla gioia al lutto in pochi minuti dopo la qualificazione in Porto-Roma

Conceiçao, dalla gioia al lutto in pochi minuti dopo la qualificazione in Porto-Roma
© foto www.imagephotoagency.it

La triste notizia ha gettato Conceiçao nello sconforto subito dopo l’esultanza per il passaggio del turno in Champions League

Al termine di Porto-Roma, Sergio Conceiçao ha ricevuto la bruttissima notizia di un grave lutto in famiglia che ha strozzato in gola l’urlo di gioia per la qualificazione ottenuta in Champions League. Il tecnico lusitano ha svolto una conferenza stampa brevissima e poi è andato via. Una miscela di sensazioni contrastanti per l’ex attaccante della Lazio, che al fischio finale della partita contro la Roma, è passato dalla gioia massima al dolore più profondo in pochissimi istanti. A perdere la vita, come ha fatto sapere la società stessa con un comunicato, è stato il cognato in circostanze ancora da chiarire. Dopo che gli è stata data la tristissima notizia, Conceiçao è scoppiato in lacrime in zona mista, ma non ha voluto rinunciare ad una pur breve conferenza stampa per rispetto della stampa.

Visibilmente scosso, Conceiçao ha pronunciato poche e semplici parole per commentate il match dal finale thrilling:«Buonasera a tutti – ha esordito il tecnico portoghese – la partita è stata fantastica da parte della mia squadra, faccio i complimenti ai miei giocatori per la preparazione. Abbiamo creato occasioni quando avevamo la palla, capendo bene cosa fare quando non l’avevamo. Grazie e buonasera a tutti».