Fiorentina, Della Valle: «Diluvio e terremoto, serata stregata»

Fiorentina, Della Valle: «Diluvio e terremoto, serata stregata»
© foto www.imagephotoagency.it

Le dichiarazioni del patron della Fiorentina, Andrea Della Valle, dopo il pareggio interno contro il Crotone in una serata d’altri tempi tra diluvio e scosse sismiche

«E’ stata una serata stregata dopo la pioggia». Andrea Della Valle, patron della Fiorentina, commenta in zona mista il pareggio ottenuto dalla Fiorentina nel match contro il Crotone: «Dopo la prestazione di Cagliari non ce l’aspettavamo: la gara è stata fermata 40 minuti, campo impraticabile che ha limitato il nostro gioco, ma adesso cercheremo di riprenderci questi punti a Bologna. Siamo stati bravi a riprendere la partita e a non perdere. Sospensione? All’inizio il campo non era praticabile, l’arbitro non aveva una decisione facile».

LE DICHIARAZIONI – Prosegue Della Valle: «La Fiorentina sta tornando ai livelli espressi la scorsa stagione, la squadra è stata rafforzata ma questa con il Crotone è una battuta d’arresto. Prendiamoci questo punto e andiamo a conquistare altri punti nelle prossime partite. Sousa in discussione? E’ il nostro allenatore, purtroppo capitano serate come queste in cui c’è un po’ di tutto. Sulla carta facilissime, poi il Crotone si è chiuso come doveva fare e con la nostra personalità siamo riusciti a riprendere la partita. Accettiamo il risultato e pensiamo alla gara col Bologna. Terremoto? Sembrava una serata stregata. Prima il diluvio, poi le notizie delle scosse nella nostra zona, questa e’ un’altra brutta cosa e speriamo di non avere brutte notizie per nessuno».