L’incredibile rimonta del Toro sulla Juve – 27 marzo 1983 – VIDEO

Il 27 marzo 1983 si gioca uno dei derby della Mole più avvincenti di sempre, vinto dal Torino dopo una formidabile rimonta

Tra i numerosi e affascinanti derby della Mole, quello andato in scena il 27 marzo 1983 è uno dei più avvincenti, sicuramente il più amato dal popolo granata. In quella stagione più che in altre, la Juventus è una delle squadre più forti del panorama europeo, in cui militano ben sei Nazionali freschi campioni del mondo dopo il trionfo di Spagna 1982. Inoltre, in rosa figurano elementi come Platini e Boniek, avversari di enorme spessore.

Nella gara di andata i bianconeri si impongono per 1-0 e al ritorno cercano i due punti per inseguire la Roma prima in classifica. La partita comincia bene per la Juventus, che con Rossi prima e Platini poi si porta sul parziale di 2-0. Il Torino appare frastornato dal doppio passivo e a 25′ dalla fine della gara il suo destino appare ormai segnato. Eppure, di lì a poco, accade qualcosa di incredibile, una reazione di orgoglio corale che consentirà ai padroni di casa di rimontare lo svantaggio.

In 3 minuti e 40 secondi, più precisamente tra il 71′ e il 74′ di gara, i granata riescono nell’impresa di segnare ben tre reti, ribaltando completamente l’esito del match. Dossena accorcia le distanze con un colpo di testa sul secondo palo. Bonesso riporta il Torino in parità pochi istanti dopo con un’altra capocciata in mezzo all’area. Quindi Torrisi, con una splendida rete in acrobazia batte Dino Zoff per la terza rete che manda in paradiso il popolo granata.

Quel derby della Mole spegnerà le speranze per la Juventus di riaccendere la lotta scudetto contro la Roma, che a fine stagione verrà incoronata Campione d’Italia per la seconda volta nella sua storia. Una giornata nera per i bianconeri, che resterà invece impressa nei ricordi di tutti i tifosi granata e giallorossi.


Il contenuto video fa parte della serie web Almanacco del Calcio, prodotto da Sport Review srl.