Juve, caso Dybala ridimensionato: niente multa

Juve, caso Dybala ridimensionato: niente multa
© foto www.imagephotoagency.it

Nervosismo per Paulo Dybala che ha lasciato campo dopo la terza sostituzione. Il caso però sembra già essere rientrato

Caso Dybala alla Juventus? No, il ‘caso’ sembra già essere rientrato. Quella di sabato non è stata una grande serata per la Juventus e neppure per Paulo. Il numero 10 è rimasto in panchina, come già concordato con Allegri, che aveva previsto un turno di riposo per lui («è uno di quelli che ha giocato di più insieme a Bonucci»). Tutto nella norma, dunque, se non fosse per quanto è accaduto nei minuti finali. Il giocatore, che aveva iniziato il riscaldamento, era in procinto di entrare in campo ma Allegri, dopo l’infortunio di Bernardeschi, ha voluto inserire Emre Can e non la Joya.

Il numero 10 ha lasciato la zona riscaldamento senza rientrare in panchina ma è rientrato direttamente nei spogliatoi, scuro in volto. «Non me ne sono neppure accorto, forse aveva freddo…», il commento di Max nel post partita. Come riferito dal Corriere dello Sport, il giocatore non sarà multato perché lo stesso giocatore avrebbe raccontato la sua totale buonafede nel rientrare negli spogliatoi. Il giocatore, semmai, era deluso per non aver potuto dare il proprio contributo in un finale di gara così convulso.