Genoa, stop agli allenamenti: si lavora da casa. Il comunicato

© foto www.imagephotoagency.it

Con un comunicato ufficiale il Genoa ha annunciato che i campi d’allenamento di Pegli rimarranno vuoti. Si lavora da casa

Il Genoa #restaacasa. Come ieri anche oggi il campo di allenamento di Pegli è rimasto deserto. I giocatori rossoblù hanno lavorato da casa in pieno rispetto del decreto ministeriale. Questo il comunicato del club.

«Tutti a casa: #iorestoacasa. E’ rimasto deserto il campo di allenamento del centro sportivo dove la squadra si sarebbe dovuta allenare, da programma, in mattinata, per puntare la partita con il Parma rinviata come le altre partite della Serie A Tim. Stop al campionato. Il calcio italiano, al netto delle eccezioni per le squadre che partecipano alle competizioni internazionali, ha esposto in questi giorni il cartello di “sospensione lavori”. Il Genoa è stato tra le prime società ad annunciare il fermo attività, a tutela della salute degli atleti, ma anche dei dipendenti. L’ufficialità era arrivata nella serata di mercoledì con le comunicazioni che avevano raggiunto i tesserati, lasciati prudenzialmente al riparo da impegni agonistici pure nella giornata di ieri. Una linea determinata dalla situazione contingente e da un approfondimento delle valutazioni, fermi restando gli orientamenti di carattere generale e istituzionale»