Germania, telecronisti tedeschi insultano Balotelli e Cassano

© foto www.imagephotoagency.it

La notizia sta facendo il giro del mondo da ieri e noi ve la riportiamo, per chi ancora non l’avesse letta.

Nel corso dell’intervallo della semifinale degli Europei Germania – Italia due commentatori tedeschi dell’emittente televisiva Ard, Reinhold Beckmann e Mehmet Scholl, sono incappati in una clamorosa serie di insulti nei confronti degli attaccanti azzurri Mario Balotelli ed Antonio Cassano.

Il tutto è successo mentre i giocatori erano negli spogliatoi, quando Beckmann, parlando della prima fase di gioco, ha definito i due azzurri come “cani randagi in area di rigore”. A questa affermazione, poco dopo, è seguita quindi quella del collega Scholl, che ha parlato di Cassano e Balotelli come di due “persone non autosufficienti”, con evidente riferimento al passato problematico dei due ragazzi.

Non sono mancate, nelle ultime ore, le reazioni da parte di buona parte del mondo della stampa, europea ma anche tedesca. Il tabloid Blickchiede ieri ha chiesto il licenziamento in tronco dei due telecronisti, accusandoli di razzismo. Oltre 28 milioni di tedeschi hanno seguito l’altro giorno la partita su Ard.