Connettiti con noi

Hellas Verona News

L’inizio shock e la cura Tudor: l’Hellas Verona naviga in un porto sicuro

Pubblicato

su

Verona
Ascolta la versione audio dell'articolo

Hellas Verona, il punto della situazione del girone d’andata degli scaligeri allenati da mister Tudor

La prima parte di stagione dell’Hellas Verona di certo non si può dire sia stata negativa, anzi. Però ci regala spunti di riflessione per capire come potrebbe proseguire il campionato degli scaligeri. Sicuro la sosta arriva nel momento migliore, visto l’ultimo periodo di appannamento della squadra di Tudor. Dopo la bellissima vittoria in rimonta contro il Venezia, sono arrivate in fila due sconfitte e un pareggio, con la Fiorentina. Della formazione gialloblù non è mai mancata la voglia e la grinta, dettata anche dalle caratteristiche del suo allenatore, ma nell’ultimo periodo forse è mancata un po’ di tenuta e l’assenza di Barak, leader dei veronesi.

Dal suo arrivo Tudor ha risollevato morale e gioco di una squadra che, ad inizio campionato con Di Francesco, non stava trovando le giuste alchimie e le tre sconfitte nelle prime giornate sono suonate come un campanello d’allarme per la società. Il cambio ha giovato all’ambiente e il periodo centrale di questo girone d’andata ne è la prova. Le vittorie contro Juventus, Lazio e il pareggio di Napoli il massimo splendore della stagione che hanno permesso all’Hellas Verona di poter sognare.

Tornando con i piedi per terra, però, l’obiettivo in casa Hellas Verona è quello di raggiungere la salvezza il prima possibile e poi chissà, provare a dar fastidio alle squadre davanti. La lotta è serrata, ora la posizione in classifica recita 24 punti al giro di boa e la certezza da parte di Tudor e società di poter far meglio. Una prima parte altalenante, alti e bassi La situazione di classifica è un limbo: davanti le squadre per l’Europa sono lontane, dietro la zona retrocessione sembra essere quasi invisibile, ecco perché l’Hellas Verona può essere tranquilla e poter giocare il girone di ritorno con un pizzico di tranquillità in più.