Connettiti con noi

Hanno Detto

Inter, Dumfries: «Atmosfera ed elettricità incredibile nel derby. Ho capito il calcio italiano»

Pubblicato

su

dumfries

L’esterno dell’Inter Dumfries ha parlato in vista del derby contro il Milan

Denzel Dumfries, esterno dell’Inter, in una intervista a La Gazzetta dello Sport ha parlato in vista del derby contro il Milan.

DERBY – «Il Derby è una gara unica, si vedeva in Olanda. Ricordo il gol di Stefan nella rimonta di due anni fa. All’andata, anche se in panchina, c’era un’atmosfera pazzesca, una elettricità diversa. Io, però, non la preparo in modo differente: provo a rimanere sempre acceso, a prescindere dalla partita».

SUL SUO AMBIENTAMENTO – «Sono stati mesi divertenti, ma intensi. Per me era davvero tutto nuovo, ma sin dall’inizio ho provato a capire il più in fretta possibile come si sta in questo grande club e ad apprezzare tutte le cose belle: parlo con lo staff, conosco i compagni, ma soprattutto ascolto. Ascolto e imparo. All’inizio facevo fatica a capire. Ma il calcio è sempre uguale, bisogna solo giocarlo bene come sta riuscendo a noi. Certo, poi negli ultimi due mesi ho assestato la mia posizione: ho capito che cosa mi viene chiesto, ho imparato certe letture difensive per capire prima cosa succede. Questa è la chiave. Tutta la mia vita e la carriera sono basate sul miglioramento. Sul lavoro e il miglioramento. Si può apprendere da tutto: ad esempio, ho dei cugini campioni di kickboxing e, guardando, in passato provavo a trarre qualcosa».

LEGGI L’INTERVISTA INTEGRALE SU INTER NEWS 24