Juve, Allegri: «Dybala può giocare con Khedira, ma con Ronaldo è più difficile: ecco perché»

Juve, Allegri: «Dybala può giocare con Khedira, ma con Ronaldo è più difficile: ecco perché»
© foto www.imagephotoagency.it

L’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, ha commentato la vittoria dei bianconeri contro il Sassuolo 

Ai margini della partita tra SassuoloJuventus, match vinto dai bianconeri per 3-0, l’allenatore dei bianconeri, Massimiliano Allegri, ha commentato la vittoria ai microfoni di Sky Sport. Ecco le sue parole: «Loro passavano molto attraverso il mediano basso. La squadra è quella che ha più possesso palla nella metà campo offensiva. Abbiamo sbagliato con una palla sbagliata e il portiere ha fatto una parata straordinaria che poteva causare un rigore. Khedira e Dybala insieme? Non è complicato. Faccio i complimenti a tutti. Dybala è entrato molto bene così come Bernardeschi. Credo che possano giocare insieme. Dobbiamo trovare un assetto difensivo più equilibrato. Paolo ha giocato tante partite e prima di Bonucci è quello che ha giocato più partite di tutti. Stasera quando è entrato è entrato bene. Fare panchina è necessario che ricaricarsi mentalmente. Khedira fa più fatica ad inserirsi se sta troppo in panchina. Dybala sprecone? No, è questione di caratteristiche dei giocatori. Cristiano è più punta e accanto a lui ci vuole qualcuno con più fisicità davanti. Dybala e Ronaldo hanno entrambi bisogno di Mandzukic. Così come accanto a Pjanic ci vuole Matuidi. E’ solo questione di caratteristiche».