Matuidi – Witsel, bianconeri mancati: «Delusi»

Matuidi – Witsel, bianconeri mancati: «Delusi»
© foto www.imagephotoagency.it

Entrambi volevano la Juventus, non se n’è fatto nulla. La delusione di Blaise Matuidi ed Axel Witsel.

I due scontenti di lusso che non sono approdati alla Juventus, nella fattispecie Blaise Matuidi e Axel Witsel, lasciando così libero lo slot da centrocampista promesso a Massimiliano Allegri, non sembrano averla presa troppo bene. Il centrocampista belga dello Zenit San Pietroburgo, Witsel, parlando ai microfoni dei media belgi, spiega così il perché del mancato approdo a Torino: «Situazione difficile, devo ancora ringraziare la Juve perché fino alla fine ha fatto di tutto per me, sono deluso perché sono stato mandato a Torino per fare le visite mediche e pensavo già alla mia nuova avventura. Il mio destino era giocare alla Juventus, ma per quest’anno non si farà niente, vedremo il prossimo anno». Per Matuidi, invece, ha parlato il suo procuratore Mino Raiola ai microfoni di Premium Sport: «E’ molto deluso, siamo sorpresi per il ritiro della trattativa. Ora parleremo con la società e vedremo, ma Matuidi è rimasto molto deluso dall’esser stato ritirato dal mercato da parte del Psg».