Connettiti con noi

Hanno Detto

La carica di Ferrero: «Sampdoria, vinciamo la Coppa Italia!»

Pubblicato

su

Ferrero

Il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero suona la carica e punta con forza alla vittoria della Coppa Italia

Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, fa il punto nel giorno del suo 70esimo compleanno. Le dichiarazioni rilasciate a Il Secolo XIX.

LEGGI L’INTERVISTA COMPLETA SU SAMP NEWS 24

COPPA ITALIA – «Dico la verità e anche qui vorrei non essere equivocato: mi piacerebbe tanto vincere la Coppa Italia, che è l’unica competizione per cui possiamo veramente competere tutti, grandi e piccole. Gli altri traguardi sono solo per le big, inutile raccontarci favole, quindi perché non provarci? Sarebbe anche ora che ritoccasse a noi come Sampdoria che in questa competizione abbiamo sempre dato il meglio».

BONUS VITTORIA – «Ho anche caricato il bonus specifico per la Coppa per stimolare sia lui che i giocatori. Pensateci: andare a Roma, quindi a casa mia, e vincere. Sarebbe un sogno. Sono nato e cresciuto a Roma ma non immaginate quanto sarei fiero e orgoglioso di battere magari la Roma in finale di Coppa all’Olimpico. La Sampdoria l’ha già fatto quando le ha scucito lo scudetto, perché non sognare di rifarlo. Io ai sogni non ho mai rinunciato e non ci rinuncio certo ora alla mia età e comunque la risposta è no, ormai sono Sampdoria come chi è sampdoriano dalla nascita».

REGALO ALLA SAMPDORIA – «Lo sto già facendo, quello di non vendere, a meno di offerte irrinunciabili. Non vendere l’ossatura centrale della squadra intendo, ovviamente qualche esubero va venduto perché tutti non ci possono stare. Non ha neppure senso tenere una rosa di mille giocatori che sanno di non giocare mai».