Il Milan vince la Coppa dei Campioni contro lo Steaua Bucarest – 24 maggio 1989 – VIDEO

Apoteosi Milan: gli olandesi strapazzano la Steaua Bucarest nella finale di Coppa dei Campioni del 24 maggio 1989

La partita perfetta. O poco ci manca. Perché il Milan di Arrigo Sacchi, dopo aver fatto la voce grossa in Italia negli estenuanti duelli con il Napoli di Diego Armando Maradona, anche in Europa dimostra di avere una marcia in più. E’ un Milan che sta raccogliendo quanto seminato dalla presidenza Berlusconi, capace di rilanciare il club ai vertici del calcio mondiale. I grandi investimenti della famiglia fanno sì che la squadra guidata magistralmente da Sacchi, esprima un gioco straordinariamente bello. E con la bellezza del gioco arrivano anche i trofei, persino i più prestigiosi, che nella bacheca del Diavolo mancavano da troppi anni.

Vent’anni dopo la vittoria della sua seconda Coppa dei Campioni, il Milan, la sera del 24 maggio 1989 al Camp Nou di Barcellona torna a giocare una finale del trofeo più prestigioso d’Europa. Il Milan di Berlusconi che, giunto alla guida della società nel 1986 ha costruito una squadra ricca di campioni, tra cui i tre olandesi Rijkaard, Gullit e Van Basten. Giunti all’ultimo atto dopo avere superato squadre come Stella Rossa e Real Madrid, i rossoneri affrontano lo Steaua Bucarest con il favore dei pronostici. Gullit e Van Basten saranno gli autentici mattatori della serata con una doppietta a testa. Al termine del primo tempo il Milan conduce giù per 3-0. E chiude la finalissima con un poker sontuoso. Lo strapotere espresso nella notte di Barcellona il Milan lo confermerà anche nelle stagioni successive.


Il contenuto video fa parte della serie web Almanacco del Calcio, prodotto da Sport Review srl.