Nasce Vittorio Pozzo, storico ct dell’Italia – 2 marzo 1886 – VIDEO

Il 2 marzo 1886 nasce a Torino Vittorio Pozzo, storico commissario tecnico dell’Italia campione del mondo negli anni ’30

È il più vincente ct della Nazionale Italiana, con un palmarès ricchissimo. Vittorio Pozzo, nato a Torino il 2 marzo 1886, ha letteralmente segnato un’epoca per il popolo italiano amante dello sport, portando gli azzurri ai vertici del calcio mondiale. La sua lunghissima carriera di allenatore comincia dopo una breve esperienza da calciatore, prima con il Grasshoppers tra il 1905 e il 1906, e poi con il Torino fino al 1911.

La sua prima panchina è proprio quella dell’Italia, su cui siede nel 1912 in occasione delle Olimpiadi di Stoccolma, dove venne eliminato al primo turno. È questa un’esperienza molto breve, che lo porta dall’anno seguente a diventare tecnico del Torino per circa un decennio, fino al 1922. Rientra nel giro della Nazionale nel 1921, per poi guidare nel 1924 la selezione olimpica ai giochi di Parigi, che lo vedrà arrivare fino ai quarti di finale. Successivamente, passa al Milan per una breve parentesi fino al 1926, cui seguirà il suo ultimo e definitivo ritorno sulla panchina azzurra nel 1929.

I successi sulla panchina dell’Italia

Pozzo resterà ct dell’Italia addirittura fino al 1948, conquistando con la sua squadra i più grandi titoli per nazioni. Oltre a 2 Coppe Internazionali, diventerà l’unico allenatore italiano ad aver vinto 2 Campionati del Mondo, per giunta consecutivamente. Il primo nel 1934, in casa, e il secondo in Francia nel 1938. Due successi intervallati dalla vittoria della medaglia d’oro alle Olimpiadi di Berlino del 1936. Pozzo, oltre ad essere un allenatore vincente e carismatico, è stato anche un validissimo tattico. La sua rivoluzione calcistica è culminata nella creazione di un modulo molto efficace basato sull’arretramento dei difensori laterali e delle mezz’ale, con il conseguente avanzamento del difensore centrale a sostegno del centrocampo per farne un centro-mediano.


Il contenuto video fa parte della serie web Almanacco del Calcio, prodotto da Sport Review srl.