Real Madrid, è ufficiale: via Lopetegui, Solari tecnico provvisorio

Real Madrid, è ufficiale: via Lopetegui, Solari tecnico provvisorio
© foto www.imagephotoagency.it

Il Real Madrid, con una nota ufficiale, ha annunciato di aver rimosso dal proprio incarico il tecnico Julen Lopetegui.

L’umiliante 5-1 subito dal Barcellona nel Clasico di Spagna è stata l’ultima gara di Julen Lopetegui sulla panchina del Real Madrid. Con un comunicato ufficiale, infatti, il club spagnolo ha annunciato che l’ex Ct della Spagna è stato sollevato dal proprio incarico. La squadra è stata provvisoriamente affidata al tecnico del Real Madrid Castilla, Santiago Solari. «La Giunta Direttiva del Real Madrid – si legge nel comunicato ufficiale dei Blancos – riunita oggi 29 ottobre 2018, ha deciso di risolvere il contratto che vincolava l’allenatore Julen Lopetegui con il club».

«Questa decisione, – prosegue la nota delle Merengues – adottata con la massima responsabilità, ha come scopo quello di cambiare le dinamiche in cui è venuta a trovarsi la Prima squadra, quando ancora sono raggiungibili tutti gli obiettivi di questa stagione». A giudizio della dirigenza del Real Madrid e del presidente Florentino Perez, i risultati ottenuti da Lopetegui sono molto al di sotto delle potenzialità della squadra, che tolto Cristiano Ronaldo, passato in estate alla Juventus, è per 10/11 la stessa che qualche mese fa ha conquistato la Champions League.

«La Giunta direttiva – spiega il club spagnolo – ritiene che esista un’enorme sproporzione fra la qualità della rosa del Real Madrid, che ha 8 giocatori in nomination per il prossimo Pallone d’Oro, fatto senza precedenti nella storia del club, e i risultati ottenuti fino ad oggi. Il club ringrazia Julen Lopetegui e il suo staff tecnico per tutto lo sforzo e il lavoro profuso, e augura loro il meglio per il proseguo della carriera professionale. Il tecnico sarà sostituito provvisoriamente da Santiago Solari, che dirigerà il suo primo allenamento martedì mattina».

Ora si attende di conoscere il nome del successore di Lopetegui sulla panchina del Real Madrid. In pole position c’è l’ex manager del Chelsea Antonio Conte. Il tecnico salentino ha già incontrato in più occasioni Florentino Perez, ma vuole avere garanzie sugli investimenti futuri e sulla volontà del club spagnolo di restare ai vertici del calcio europeo e mondiale nei prossimi anni prima di accettare e per questo l’accordo non è stato ancora raggiunto. Nelle ultime ore sta prendendo quota così anche un altro nome, quello dell’attuale Ct del Belgio Roberto Martinez, per arrivare al quale, tuttavia, il Real Madrid dovrebbe pagare una clausola per liberarlo dal rapporto con i Diavoli Rossi.

SERGIO RAMOS: «NUOVO TECNICO? IL RISPETTO SI GUADAGNA»