Sarri-Inter: lite tra il tecnico e De Laurentiis, i nerazzurri osservano

sarri de laurentiis napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Lite tra il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, e l’allenatore azzurro. Sarri-Inter: i nerazzurri provano ad approfittare dello strappo

Botta e risposta tra Sarri e De Laurentiis. «Io alla Ferguson? Bisogna vedere in che senso? Chi decide il mercato? Oppure si riferisce alla durata del contatto e basta? Il Napoli per me è stata una soddisfazione enorme, diciamo che dopo Empoli l’unico che ha avuto gli attributi per prendermi è stato De Laurentiis. È una persona a cui devo molto. Se devo pensare da qui a 5 anni mi viene difficile. Con il calcio non mi sono arricchito e con il prossimo contratto voglio farlo. È un dovere nei confronti della mia famiglia. Per due anni da allenatore non ho preso neanche lo stipendio» ha detto Maurizio Sarri. Non si è fatta attendere la replica di De Laurentiis: «Sarri vuole arricchirsi? Già nella scorsa stagione ha avuto uno rialzo molto elevato da lui richiesto e concordato con me. Per il prossimo contratto, quando sarà scaduto quello in essere, vedremo quanti scudetti avrà vinto e quante volte saremo arrivati in finale o avremo vinto in Europa». Diatriba a distanza tra il presidente e il tecnico del Napoli con l’Inter che osserva interessata. Quest’anno ha avuto
uno stipendio di 1,3 milioni ma già dalla prossima stagione chiederà un robusto aumento. Sarri è l’alternativa, la prima vera alternativa, di Sabatini e Ausilio in caso di mancato arrivo di Conte. De Laurentiis è avvisato.