Scudetto 2006, Grosso: “Da parte Figc decisione precisa”

© foto www.imagephotoagency.it

Leonardo Grosso, vicepresidente dell’Aic e membro del consiglio della Figc, ha parlato all’indomani della decisione della Figc di non revocare lo scudetto 2006 all’Inter “CÃ?´è stata una decisione precisa, secondo i colleghi del Consiglio Federale, non è vero che si è “non deciso”. EÃ?´ giusto che tutti sappiano che nel 2006 non ci fu un processo di attribuzione del titolo allÃ?´Inter; semplicemente, quello che alla fine del campionato e di determinati procedimenti è risultato essere il primo classificato ha avuto lo scudetto. Non cÃ?´è stato per questo un comunicato ufficiale, ma solo un comunicato stampa. Manca un provvedimento amministrativo, ma il CF avrebbe potuto anche in autotutela modificarlo. Sconfinare nelle competenze dellÃ?´organo giudicante non era possibile, mediaticamente le cose arrivano in maniera sin troppo semplicistica. Questa, la nostra, è la tesi del Pm che dice “secondo me le cose sono andate così”, le parole raccolte da Radio Sportiva. Ora la Juventus farà  la sua contromossa: “Mi immagino che la Juve ricorrerà  ai gradi superiori di giustizia sportiva ed ordinaria, ma i tempi non saranno brevissimi. I problemi del calcio italiano sono altri. Non cÃ?´è un accordo collettivo, una politica per i giovani, cÃ?´è da chiudere Scommessopoli. Capisco lÃ?´opinione pubblica, ma i problemi sono davvero altri ed andrebbero affrontati. EÃ?´ tutto prescritto, ci sono passaggi procedurali che abbiamo ritenuto non superabili”.