Sturaro, addio Juventus? Eintracht in Italia per trattare anche Cerri

Sturaro, addio Juventus? Eintracht in Italia per trattare anche Cerri
© foto www.imagephotoagency.it

Sturaro in uscita dalla Juventus, diverse ipotesi sul futuro. La pista Bundesliga, c’è l’Eintracht: resta sullo sfondo il Leicester, cessione anche per Mandragora?

Le cessioni diventano importanti in chiave calciomercato, sopratutto quando permettono di guadagnare un ingente tesoretto da poter dirottare in altre operazioni in entrata. Anche la strategia della Juventus per la sessione estiva 2018/2019 passerà da questa strada per poter finanziare colpi importanti per la rosa di Massimiliano Allegri. Due nomi caldi per la cessione a suon di milioni riguardano il reparto di centrocampo, sicuramente il più affollato e da snellire in quantità. I profili più caldi sono quelli di Rolando Mandragora, di ritorno dopo il prestito biennale a Crotone, e di Stefano Sturaro. Da entrambi la Juventus conta di poter incassare circa una quarantina di milioni di euro.

Non sarà facile, ma almeno per Mandragora gli estimatori non mancano visto che l’inserimento del Monaco, destinazione francese gradita al centrocampista napoletano, è arrivato giusto in tempo per sorpassare la richiesta del Genoa di un ritorno a casa di Mandragora. Sturaro, invece, ha diversi estimatori in Premier League e non gli dispiacerebbe giocare nel campionato inglese. Il Leicester è in prima fila, seguita da Newcastle e West Ham ma nelle ultime ore si è fatto insistente il pressing dell’Eintracht in Bundesliga. Secondo la Gazzetta dello Sport sono attesa in settimana emissari del club in Italia per parlare con la Juve del cartellino di Sturaro e di quello di Alberto Cerri, da quest’ultimo i bianconeri contano di incassare 12 milioni di euro.