Verona, Pazzini: «La squadra ha un’identità precisa, mai sbagliato una partita»

Pazzini
© foto www.imagephotoagency.it

L’attaccante del Verona Giampaolo Pazzini è intervenuto sulle colonne de La Gazzetta dello Sport. Ecco le sue parole

Giampaolo Pazzini, attaccante del Verona, è intervenuto ai microfoni de La Gazzetta dello Sport. Ecco le sue parole

«Il nostro punto di forza? La continuità perché non abbiamo mai sbagliato un partita. Merito di tutti, Juric e giocatori, perché questa squadra ha un’identità ben precisa».

COMPAGNI – «Appena saputo della positività di Zac ci siamo sentiti, era sereno. Eravamo vicini in pullman quando siamo tornati da Genova… “Ema” ha avuto una stagione terribile umanamente, merita di avere l’opportunità di raddrizzarla giocando perché è un ragazzo a cui non si può altro che voler bene».

CALCIATORI IDEALI – «Vorrei giocare accanto ad Ibrahimovic o Del Piero, con Totti o Zidane alle spalle. A chi vorrei segnare? A Neuer».