Zamparini esulta: «La fine di un incubo, stanco della gente di Palermo»

Zamparini esulta: «La fine di un incubo, stanco della gente di Palermo»
© foto www.imagephotoagency.it

Finalmente Zamparini ce l’ha fatta: il suo Palermo è stato venduto e ora l’ex numero uno rosanero può esultare

Dopo 16 anni di gestione, Maurizio Zamparini si congeda dal Palermo. Nella giornata di ieri l’ex numero uno rosanero ha ufficializzato la cessione del 100% del club ad un soggetto tutt’ora sconosciuto. Zamparini ha salutato Palermo con parole piuttosto velenose: «Ho dato molto, ma è evidente che non sono stato compreso. Sono un friulano che si è comportato bene, al di fuori delle vostre regole palermitane. Lascio il Palermo primo in classifica, ma anche per questo mi avete insultato. Ricevere così tanto fango da parte della città a cui ho dato tanto mi porta a considerare il giorno della cessione come uno dei più belli. Esco da un incubo, non vorrò più parlarne. Leggere che io sarei un uomo propenso a delinquere mi riempie il cuore di una profonda tristezza».