Zanetti: «Coronavirus? Sono preoccupato per mio padre. Nessuno si aspettava tutto questo»

Iscriviti
Inter Zanetti
© foto www.imagephotoagency.it

Javier Zanetti ha parlato all’AFA Play dell’emergenza Coronavirus in Italia. Queste le parole del vice presidente dell’Inter

Javier Zanetti ha parlato all’AFA Play dell’emergenza Coronavirus in Italia. Queste le parole del vice presidente dell’Inter.

«Nessuno si aspettava che potesse esplodere in questa maniera, adesso l’Italia sta affrontando la situazione con responsabilità. I medici stanno facendo un lavoro enorme, da un giorno all’altro è cambiato tutto. La mia preoccupazione è per mio padre, per la Fondazione Pupi che ha dovuto cambiare modalità. Serve responsabilità, dobbiamo rimanere in casa perché è il modo per tornare alla normalità. Non è facile, ma la cosa importante è la salute».