Preziosi ribadisce: «Pavoletti non si muove dal Genoa»

59
preziosi genoa
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente del Genoa, Enrico Preziosi, ha ribadito la volontà del club rossoblù di non privarsi del bomber Pavoletti nel mercato di gennaio

Il Genoa si gode il successo per 3 a 0 sul Milan che ha riportato entusiasmo in casa rossoblù dopo la sconfitta nel derby contro la Sampdoria. In gran spolvero Leonardo Pavoletti, tornato dall’infortunio e in campo negli ultimi 20 minuti. Il centravanti ‘pavoloso’ ha contribuito al secondo gol, un autogol di Kucka, e ha realizzato il gol del 3 a 0 mettendo a segno la sua terza rete stagionale. Il presidente del Genoa, Enrico Preziosi, ha parlato del futuro del suo centravanti ribadendo la volontà del club rossoblù che è quella di non privarsi del giocatore.

LE DICHIARAZIONI – Queste le parole di Preziosi a “Radio Kiss Kiss Napoli“: «Sono felice di aver scelto Juric come allenatore. A lui e alla squadra vanno dati i meriti di questo bell’inizio di stagione. Siamo una squadra ostica, con un calcio moderno e aggressivo. Anche contro il Napoli abbiamo rischiato di vincerla. Pavoletti? Se fosse arrivata un’offerta tra giugno e luglio, potevamo anche pensare di venderlo ma non potevamo lasciarlo andare via negli ultimi giorni di mercato. Via a gennaio? E’ un giocatore importante, non vogliamo cederlo. Scambio con Gabbiadini? Anche se volessimo, Gabbiadini non ha un ingaggio alla nostra portata, mi sembra un’operazione impossibile a lungo termine».

Condividi