Roma, Cassetti: “Nostro primo obiettivo è giocare bene”

0
© foto www.imagephotoagency.it

Marco Cassetti commenta così i primi giorni di ritiro della nuova Roma: “Che ruolo può avere la Roma quest’anno? Come ci dice Luis Enrique in questi primi giorni il primo obiettivo è giocare bene al calcio e di conseguenza poi i risultati verranno, però la cosa principale è giocare al calcio, questo è il nostro principale obiettivo. Poi di conseguenza saranno le vittorie a chiarire e a dire cosa possiamo fare”. E’ cambiato l’allenatore ed i metodi di lavoro: “Lavoriamo molto con il pallone e sul tipo di gioco che vuole attuare il mister, ci troviamo bene e siamo tutti convinti e concentrati su questo nuovo metodo e quindi siamo allegri e spensierati. Andiamo avanti a lavorare senza pesi. Si cercherà  una maggiore insistenza nel manovrare senza perdere mai la palla”. L’esterno destro giallorosso ha parlato anche di un possibile mercato in uscita: “Vucinic? Mi dispiacerebbe perderlo, perchè ce l’ho in camera e lo sopporto da 8 anni… Mi piacerebbe sopportarlo ancora qualche anno in più perchè ha qualità  incredibili. De Rossi, Menez e Borriello prima che calciatori sono persone a cui io mi sono legato molto in questi anni e mi dispiacerebbe tantissimo, però credo che per avere una Roma di grandi prospettive bisogna avere grandi giocatori, loro lo sono e spero con tutto il mio cuore che rimangano”.

Fonte: repubblica.it

Redazione CalcioNews24
Dal 2009 il calcio che vuoi, quando vuoi.
Condividi
Articolo precedente
seedorf-applaude-milan-gennaio-2014-ifaMilan, su Finnbogason c’è anche il Villareal
Prossimo articolo
cn24Lazio, Matuzalem ha chiesto la cessione. Tre squadre sul brasiliano…