Wuhan Zall, esonerato Ciro Ferrara: si pensa a Zenga

37
ciro ferrara
© foto www.imagephotoagency.it

Ciro Ferrara, la panchina stagionale dura solo due partite: troppo esigente il club, ora il Wuhan Zall pensa a Zenga

Non c’è stato neanche il tempo di cominciare, che per Ciro Ferrara questo campionato si è già concluso. L’ex allenatore di Sampdoria e Juventus, dopo appena due gare dall’inizio della stagione, è stato esonerato dal Wuhan Zall: il club cinese non ha voluto aspettare i frutti del lavoro del tecnico, che lo scorso anno era riuscito a portare la squadra al sesto posto in classifica. Un pareggio all’esordio e l’ultimo ko arrivato contro il Meizhou gli sono costati la panchina, dato che la società – attualmente militante in seconda divisione cinese – ambisce a una promozione in Super League già al termine di quest’anno. La prima esperienza orientale per Ciro Ferrara è già finita, ma potrebbe essere un altro italiano a prendere il suo posto: Walter Zenga, reduce da un esonero con gli inglesi del Wolverhampton, stando a quanto riportato dal Corriere dello Sport è volato in Cina nei giorni scorsi per valutare alcune proposte di lavoro, tra cui quella del Wuhan Zall. Per l’Uomo Ragno non costituirebbe certo un problema la distanza da casa o la differenza culturale, data la sua vasta esperienza calcistica in Paesi come Arabia Saudita o Emirati Arabi.

Condividi