Allegri-Juventus: distanza tra le parti, ma c’è fiducia per la permanenza

Allegri-Juventus: distanza tra le parti, ma c’è fiducia per la permanenza
© foto MP

Max Allegri potrebbe restare alla Juventus. Il tecnico bianconero avrebbe già ricevuto una proposta di rinnovo dalla dirigenza juventina: le ultimissime notizie

«Rinnovo di Allegri? Non esistono gli ingredienti per un’urgenza. Lui ha un contratto fino al 2018, ha iniziato con noi un rapporto, un ciclo che non è ancora terminato e da parte nostra ci sono tutti i presupposti per continuare, così come si è espresso il mister in pubblico e in privato». Parole e musica di Beppe Marotta, amministratore delegato e direttore generale della Juventus, intervenuto a “Premium Sport“, prima della gara con il Chievo Verona. La Juve vuole proseguire con Max e l’allenatore vuole continuare a guidare la Juventus. Al momento, rispetto a quanto circolato fino a pochi giorni fa, sono in crescita le possibilità di permanenza dell’attuale allenatore. Secondo “La Gazzetta dello Sport” la Juventus vuole la conferma del suo allenatore e le premesse ci sono tutte. Lo stesso Allegri si era espresso con certezza sul suo futuro: «Resto al 100% perché ho un contratto». Un incontro tra le parti c’è già stato, si è parlato di rinnovo: il club vorrebbe rinnovare di un altro anno, quindi fino al 2019, il tecnico invece vorrebbe un triennale con un aumento rispetto ai 5 milioni annuali guadagnati sin qui.