Atalanta, Gasperini: «Lo spintone a Ienca? Mi ostruiva il passaggio. Certi episodi…»

Atalanta, Gasperini: «Lo spintone a Ienca? Mi ostruiva il passaggio. Certi episodi…»
© foto www.imagephotoagency.it

L’allenatore dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, ha parlato dello spintone che avrebbe dato a Ienca dopo esser stato allontanato 

Ai microfoni di Sky Sport, l’allenatore dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, ha commentato lo spintone che avrebbe dato a Massimo Ienca, segretario generale dei blucerchiati, dopo esser stato espulso. Ecco le sue parole: «Vittoria in trasferta importante per l’Europa? No, la concorrenza è importante. Certo che aver vinto oggi è stato un passo fondamentale per il nostro campionato. Siamo giustamente contenti e abbiamo festeggiato. La Samp eliminata dalla corsa? Può sempre rientrate. Milanesi e romane sono molto forti e poi ci siamo noi col Torino».

«L’episodio del rigore e l’allontanamento dal campo? Dico che Ienca è una persona che conosco bene. Conosco i componenti della sua famiglia. Oggi me lo sono trovato di fronte e lui mi ostruiva il passaggio. L’ho appena toccato per passare. Sono incavolato sull’espulsione, chiamata dal quarto uomo, e in generale non sono contento dell’arbitraggio. Per il resto dobbiamo stare attenti in queste 11 partite. La classifica è molto corta e bisogna stare attenti per tutte le squadre. Certi episodi possono cambiare l’esito di una partita».