Connettiti con noi

Atalanta News

Atalanta, le 5 migliori edizioni del Trofeo Bortolotti

Pubblicato

su

Una classifica dei migliori Trofeo Bortolotti di sempre: eventi tanto spettacolari quanto coinvolgenti in ottica Atalanta

Venerdì si disputerà la 26esima edizione del Trofeo Bortolotti: competizione creata dall’Atalanta per ricordare gli ex presidenti nerazzurri Achille e Cesare Bortolotti (che hanno fatto grande la Dea negli anni 70-80). In attesa di quella che sarà la sfida contro il Frankfurt ecco una TOP 5 assai ricordata.

1992: LA PRIMA (TOCCANTE) EDIZIONE

La prima edizione non si scorda mai, soprattutto se l’atmosfera si dimostra assai toccante. L’addio al calcio di Stromberg con tanto di premiazione, l’abbraccio con Achille Bortolotti in tribuna, l’entrata del capitano in Curva Nord accolto da una folla tutta per lui e la torciata in tutto il perimetro dello stadio. Un triangolare con Borussia Dortmund e Juventus portato in trionfo dai nerazzurri.

2007: ATALANTA MALINES VENT’ANNI DOPO

Per il centenario ci voleva qualcosa di forte e al tempo stesso in grado di far sognare tutto il pubblico. Detto fatto, in occasione dei vent’anni di Atalanta Malines tale sfida venne puntualmente riproposta. Festa tra i tifosi, striscioni che rievocano la voglia d’Europa, ma la grande novità è dettata dal match: primo tempo con le vecchie glorie (coloro che giocarono quel match) e ripresa con quelle attuali.

2008: PASSAGGIO DEL TESTIMONE

Ancora oggi rimane l’ultima edizione che tende ad avvicinarsi agli albori del 1992. L’Atalanta affronta il Goteborg (e non è un caso), ma l’atmosfera è entusiasmante caricata da una Curva Pisani che prepara una grande coreografia in nome di Glenn Stromberg con migliaia di bandierine svedesi e con il logo della Dea. Il capitano giocò esattamente 7 minuti, prima di dare il cambio a Cristiano Doni: un vero e proprio passaggio del testimone. Menzione anche per la maglia indossata, che in quell’occasione fu nera con maniche blu e inserti d’oro.

2010: INIZIO DI UNA NUOVA ERA

Il passaggio di proprietà dalla famiglia Ruggeri a Percassi creò una vera e propria ventata di entusiasmo. Fu un’estate tanto carica quanto contagiosa atalantinamente parlando, e per il Trofeo Bortolotti si organizzò un match contro il Siviglia. Una sconfitta che vide Doni e compagni comunque giocarsela alla pari, con la consapevolezza di essere un gruppo tosto e pronto per l’immediata risalita.

2016: RIMPATRIATA CON IL FRANKFURT

Il gemellaggio tra Atalanta e Frankfurt è forte, e nel 2016 le due squadre si affrontarono per il Trofeo Bortolotti. Se la partita lascia un pochino desiderare, è tutto il contorno a renderla speciale. Gli ultras si sono lasciati andare tra cori, sventolio di bandiere e addirittura una partita di calcetto a Città Alta: segno di una fratellanza molto viva, e si prospetta l’ennesimo capolavoro di copione anche nel 2022.

News

video