Ausilio chiude: «Spalletti ct? L’Inter se lo tiene stretto»

Ausilio chiude: «Spalletti ct? L’Inter se lo tiene stretto»
© foto www.imagephotoagency.it

Il direttore sportivo dell’Inter, Piero Ausilio, chiude le porte ad un approdo di Spalletti sulla panchina della Nazionale italiana

E’ il grande giorno di Italia-Svezia, ritorno dello spareggio per il Mondiale 2018 in Russia. Piero Ausilio, direttore sportivo dell’Inter, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport in merito alla possibilità di un futuro del tecnico Luciano Spalletti con la Nazionale: «Se la federazione ci chiedesse Spalletti? Risponderei che ce lo teniamo stretto. Mi auguro che Spalletti sia l’allenatore dell’Inter per i prossimi anni. Ma il problema degli azzurri non è quello del commissario tecnico, ma solo che la squadra è arrivata particolarmente tesa per questo appuntamento. Ventura è un grande allenatore e sono convinto che farà molto bene».

Prosegue Ausilio: «Pensavo di vivere queste ore da attesa in maniera rilassata, visto che gioca l’Italia e non l’Inter, tuttavia le tensioni sono le stesse, è una partita che sentiamo e siamo tutti qui per tifare la Nazionale. Bisogna vincere e basta, servirà attenzione, pazienza, forza e capacità di cogliere l’attimo, ci sarà tutto lo stadio pronto a sostenere i ragazzi. All’andata non c’è stata una grande prestazione, con un gol per gli svedesi arrivato in modo un po’ strano. Oggi sarà una partita diversa, ne sono convinto. Il modulo? In tre giorni non era possibile inventare nulla, giusto andare avanti così».