Connettiti con noi

Juventus News

Bentancur: «Ripresa? Il caldo sarà la difficoltà maggiore. 15-20 giorni per tornare in forma»

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

Rodrigo Bentancur, centrocampista della Juve, ha parlato della ripresa degli allenamenti e della quarantena

Rodrigo Bentancur, centrocampista della Juve, ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sky delle sensazioni avute durante il suo rientro in campo e di come ha vissuto la quarantena.

SENSAZIONI – «È da due mesi che non mi mettevo nemmeno le scarpe da calcio (ride, ndr). È stata una bella giornata per ricominciare ad allenarmi in campo».

RITMO – «Sarà lunga ritrovare il ritmo dopo 2 mesi a casa senza toccare il pallone, ma allo stesso tempo credo che sarà bellissimo ricominciare. Secondo me ci vorranno 15-20 giorni per rimetterci in condizione».

QUARANTENA A TORINO – «La decisione di rimanere a Torino è perché non si sapeva cosa potesse accadere. Ho fatto la quarantena a casa tranquillo con la mia ragazza e due amici che hanno fatto visita due giorni prima della inizio della quarantena. Sono ancora a casa con noi, c’è anche mio zio che è il mio preparatore personale quindi in questi 50 giorni ho fatto tanti allenamenti a casa. Ho guardato qualche serie tv come quella di Michael Jordan che è davvero bellissima. Non mi piace tanto far vedere la mia vita privata perché sono riservato e tranquillo, ho passato tanto tempo con la mia ragazza».

HOBBY – «Cucinare non è compito mio, per quello ci sono la mia ragazza e la figlia di mio zio (ride, ndr). Io ho pulito tanto, mi piace quindi ho dato una mano così».

DIFFERENZE – «Credo che il caldo sarà la difficoltà maggiore così come la mancanza dei tifosi che sono importantissimi. La squadra che arriverà meglio sarà quella che potrà vincere, ma per questo bisognerà lavorare al 150% per ritrovare il ritmo veloce»

Advertisement