Chievo, Moscardelli: “Sono nato come terzino”

a
© foto www.imagephotoagency.it

Curiosa intervista realizzata da “L’Arena” di Verona con Davide Moscardelli, attaccante del Chievo, che ha parlato delle sue ‘prime volte’ da calciatore. In particolare, Moscardelli parla della gioia del primo gol in Serie A ed a cosa pensava, la rispostsa: “E chi pensava? Non pensavo a nulla. Non capivo proprio niente. Mi eÃ?Â? scesa addosso la gioia. Poi, quando mi sono ricomposto, ho iniziato a pensare alla gente che mi vuole bene”. Sul ruolo originario di Moscardelli e se e` sempre stato attaccante: “No, nel Tor de’ Cenci giocava pure mio fratello maggiore. Pure lui una punta. Il ruolo era occupato. E allora mi misero a fare il terzino sinistro. Piano piano, peroÃ?Â?, sono arrivato anch’io liÃ?Â? davanti”.