«Come poteva Cristiano Ronaldo rifiutare l'offerta dell'Al Nassr?»
Connettiti con noi

Altri Campionati

«Come poteva Cristiano Ronaldo rifiutare l’offerta dell’Al Nassr?»

Pubblicato

su

Cristiano Ronaldo

Francesca Brienza, compagna di Rudi Garcia, ha parlato del trasferimento di Cristiano Ronaldo all’Al Nassr: la sua analisi

A La Gazzetta dello Sport ha parlato Francesca Brienza, compagna di Rudi Garcia, il mister che avrà gli occhi del mondo puntati addosso perché allenerà Cristiano Ronaldo. E ha difeso fortemente la scelta del portoghese di chiudere la sua carriera in Arabia Saudita: «Lo dico in veste di giornalista e nient’altro. Le roventi critiche che alcuni calciofili e addetti ai lavori gli stanno rivolgendo per la scelta di approdare in un campionato extraeuropeo, fa pensare a quanto siamo diventati bravi a parlare senza sapere. Un campione da oltre 800 gol in carriera, apostrofato come un reietto del pallone. Ho letto di una ”brutta fine”, di “una scelta dettata soltanto dai soldi”, di un “campionato inutile”.

Capito? Noi italiani, che fatichiamo pure a qualificarci ad un Mondiale, ce ne stiamo lì a fare le pulci ad un giocatore del suo calibro. Un talento innato come lui, manifesto del rigore sportivo, di certo non sbarcherà in Arabia Saudita per mangiare datteri e guardare gli altri allenarsi. Giocherà a calcio seriamente, come ha sempre fatto. E probabilmente, sommerso dall’affetto di una nazione intera, ritroverà anche il sorriso smarrito negli ultimi tempi. Questa non è la fine peggiore per un giocatore del suo peso.La fine peggiore è se a scegliere come e quando chiudere la propria carriera sono gli altri e non tu. Detto ciò, vorrei conoscere personalmente quelli che, con la sua età professionale, avrebbero disinvoltamente declinato una proposta del genere».