De Zerbi su Berardi: «Se in allenamento fai gol 9 volte su 10…»

De Zerbi su Berardi: «Se in allenamento fai gol 9 volte su 10…»
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di De Zerbi dopo Genoa-Sassuolo sulla partenza di Boateng, la crescita di Locatelli e il rendimento di Berardi

L’allenatore del Sassuolo, Roberto De Zerbi, al termine del pareggio 1-1 contro il Genoa ai microfoni di Sky Sport: «Sono contentissimo della mentalità e del coraggio in fase difensiva, non abbiamo concesso niente a una squadra molto forte avanti. Potevamo fare qualcosa in più davanti, siamo stati un po’ lenti dopo l’assenza di Sensi, la sua qualità fa la differenza per noi. Anche il terreno di gioco era messo abbastanza male e quello diventa un problema per la circolazione della palla. Infortunio Sensi? Penso abbiamo preso solamente una botta, ha delle caratteristiche uniche e paghiamo la sua assenza».

Prosegue De Zerbi: «Che cosa ho pensato quando mi hanno venduto Boateng? E’ stata una decisione presa tutti assieme, c’era questa possibilità di favorire il nostro calciatore per il coronamento di una carriera. Siamo contenti per lui. Abbiamo due attaccanti centrali con le loro caratteristiche. Locatelli sta facendo prestazioni buonissime, deve diventare grande nella partita. Inizia tutti i match bene, poi piano piano si spegne. Se riesce a trovare continuità nei 90 minuti diventa un giocatore importante per livelli superiori al nostro. A Berardi manca il gol, gli manca la lucidità nelle situazioni che determinano. Ha qualità, deve capire lui come fare. Se in allenamento su 10 palloni fai 9 scelte giuste, anche in partita la media sarà quella. E’ un professionista serissimo, ma dico che se sbagliamo meno in allenamento troveremo miglioramenti anche in partita. Ma questo non vale solo per lui, ma per tutti, io non ho la bacchetta magica».