Di Biagio: «Parma Spal, difficile parlare di calcio» – VIDEO

Ai microfoni di DAZN Gigi Di Biagio ha commentato quanto successo prima dell’inizio di Parma-Spal. Le sue parole

Gigi Di Biagio ha parlato ai microfoni di DAZN commentando il caos prima del fischio d’inizio del match contro il Parma. Le sue parole.

CAOS – «Credo sia stato assurdo quello che è successo perché si poteva benissimo sospendere tutto quanto. Non c’erano le condizioni già prima della gara e quando si stava scendendo in campo, dire un minuto prima che non si sarebbe giocato, non era il massimo. Eravamo nelle condizioni di giocare, ma non si poteva. Noi ci dobbiamo adoperare alle direttive dall’alto, anche se c’era confusione tra i giocatori sul fatto di portare avanti una scelta difficile. Abbiamo tentennato e poi ci siamo adeguati a una situazione antipatica, che doveva essere gestita meglio».

PAURA – «Forse a qualcuno scappa che noi siamo a rischio fuori, non tanto durante la partita. Parliamo del contesto in cui oggi ci troviamo. Qualcuno confonde le cose. La paura è per quello che sta succedendo fuori, dato che la situazione è grave e seria. Non volevamo giocare per paura di quello che succede intorno, non per quello che potrebbe accadere in campo. Parlare di calcio è difficile oggi, anche se lo potrei fare tranquillamente perché abbiamo vinto. Avrei comunque detto lo stesso anche se avessimo perso. Bisogna salvaguardare l’Italia. A questo proposito, decideranno nei prossimi giorni e ci adegueremo. Si doveva sospendere subito, fortunatamente non mi è mai successa una cosa del genere in carriera»