Diamanti vicino all’Inter: «Moratti era malato di me»

Iscriviti
diamanti
© foto www.imagephotoagency.it

Alessandro Diamanti ha raccontato il mancato trasferimento all’Inter nell’anno del Triplete: «Ero vicino ai nerazzurri»

Alessandro Diamanti ha svelato un retroscena di mercato risalente a diversi anni da: «Sono stato vicino all’Inter. Moratti era malato di me perché gli ricordavo Recoba. Poi presero Mourinho, che disse: “Chi?” Lui voleva Deco, il mio agente mi chiamò per dirmelo, io gli dissi: “Giustamente”».

«Poi Deco andò al Chelsea e chiamai io il mio agente, pensando si potesse fare. E mi disse: “No, ora vuole Sneijder”. E io gli dissi di nuovo: “Giustamente”. Alla fine andai al West Ham. Considerato che poi vinsero il Triplete, fecero bene», ha concluso su Instagram il centrocampista del Western United FC.