Gasperini avverte l’Atalanta: «Spal ostica, ricordiamoci dell’andata»

Gasperini avverte l’Atalanta: «Spal ostica, ricordiamoci dell’andata»
© foto www.imagephotoagency.it

Le dichiarazioni di Gian Piero Gasperini al termine della conferenza stampa alla vigilia della sfida tra Atalanta e Spal

Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa in vista della gara di campionato in programma domani contro la Spal. Nerazzurri a caccia di una vittoria per continuare il sogno di una qualificazione nelle coppe europee: «All’andata la Spal aveva meritato di vincere, è stata forse l’unica partita in cui siamo stati così sotto all’avversario. Dalla partita d’andata sono passati tanti mesi, tante partite. Sarà una gara diversa. La voglia di rivalsa per quella sconfitta e la nostra situazione di classifica rendono questa gara importante. Potrebbe essere una gara come quella di Cagliari».

Prosegue Gasperini nella dichiarazione: «La Spal in questi anni si è sempre rivelata un avversario molto ostico, infatti non siamo mai riusciti a batterli. Vincere queste partite in casa sarà determinante per il nostro campionato, perché ne avremo parecchie da qui alla fine. In questo momento tutte le squadre stanno dando il massimo, i punti cominciano a pesare di più. Questo tipo di gare viaggiano sul filo: dobbiamo essere bravi a leggere la partita, stare attenti e avere grande considerazione della Spal che è sicuramente una buona squadra. Sarà una partita con sicuramente delle difficoltà, dovremo essere bravi a superarle».