Gattuso ascoltato in Procura a Torino per riciclaggio. L’avvocato: «Siamo sereni»

gattuso milan
© foto www.imagephotoagency.it

Rino Gattuso è stato interrogato dalla procura di Torino nell’ambito di un’inchiesta per riciclaggio. Ecco le parole del suo avvocato

Rino Gattuso, allenatore del Milan, è stato interrogato per circa 3 ore dalla Procura di Torino nelle scorse ore, accusato dai pm Ruggero Crupi e Monica Abbatecola di trasferimento fraudolento di valori nell’ambito dell’inchiesta “Perseo” che ruota intorno alla figura di Pasquale Motta, accusato di riciclaggio. Il tecnico del Milan ha negato ogni accusa e ogni coinvolgimento nella questione. «Ho perso oltre 350 mila euro nella società da cui ho preferito uscire nel 2013 quando ho capito che c’erano soltanto debiti» le sue parole riportate da Repubblica.

L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport inoltre riporta le parole del suo avvocato, Piero Baffa: «Gattuso è stato sentito come da sua esplicita richiesta, allo scopo di chiarire i suoi rapporti con un soggetto sotto indagine della Procura. Gattuso era uscito dalla società stessa, nella quale non aveva mai ricoperto alcun ruolo operativo. Siamo tranquillissimi».