Argentina, Higuain rivela: «Ecco cosa mi ha cambiato». Poi la bordata ai critici

© foto www.imagephotoagency.it

Il Pipita ha parlato all’arrivo nel ritiro dell’Argentina. Higuain ha parlato della sua vita privata e delle critiche

Tra critiche e vita privata: a tutto Gonzalo. Il Pipita Higuain è tornato in Nazionale e si è confessato ai microfoni del sito ufficiale dell’Afa. Il numero 9 della Juve ha detto la sua sul suo momento: «Spero di sfruttare al massimo questa occasione, sono molto felice di essere qui. Italia e Spagna? Ci attendono due belle gare. L’Italia è una Nazionale dura da affrontare, brava a livello difensivo: sarà un bel test per noi».

Prosegue il Pipita: «Essere tornato in Nazionale è molto importante, significa che sto lavorando bene con la Juventus. Sono sempre stato forte a livello mentale, il colloquio con Sampaoli mi ha fatto bene, come anche altri eventi extra-calcistici. Diventare papà? Sì, anche quello: diventare papà ti cambia». Poi la bordata ai critici e alle critiche: «La mia professione è giocare a calcio, non parlare. Mando un saluto a chi mi critica. Spero che siano felice perché io lo sono».