Inter Barcellona 1-2: cronaca e tabellino

© foto www.imagephotoagency.it

Allo Stadio San Siro, la 6ª giornata della Champions League 2019/20 tra Inter e Barcellona: sintesi, tabellino, risultato, moviola e cronaca live

Non riesce l’impresa all’Inter a San Siro. I nerazzurri sono fuori dalla Champions League a causa della sconfitta di San Siro e della contemporanea vittoria del Borussia Dortmund


Sintesi Inter Barcellona 1-2 MOVIOLA

Fischio d’inizio – Si gioca a San Siro

5′ Chance per D’Ambrosio – Lukaku lancia in campo aperto Borja Valero che serve ai limiti dell’area D’Ambrosio il quale ci prova con il sinistro ma il tiro termina alto sopra la traversa

7′ Annullato un gol a Lukaku – Godin recupera palla ai limiti dell’area blaugrana serve Lukaku che di prima intenzione calcia e buca Neto. Il belga, però, era in evidente posizione di fuorigioco

9′ Tiro di Perez – Lancio di Alena sulla corsa di Perez, il cui mancino sorprende un po’ Handanovic che devia corto prima della spazzata di Skriniar

10′ Lukaku vicinissimo al gol – Vecino porta palla e fa correre Lukaku verso la porta: finta a mandare al bar Umtiti, ma poi Lenglet fa muro col corpo e manda in angolo

18′ Tiro di Biraghi – Lautaro recupera palla sulla fascia e serve Lukaku, extra pass per Biraghi che tira di prima e trova i guantoni di Neto a respingere

23′ Gol di Perez – Intuizione verticale di Griezmann verso Vidal, Godin prova ad anticipare il cileno, ma finisce per fornire un involontario assist a Suarez che da due passi non sbaglia

33′ Lenglet vicino al raddoppio – Su calcio d’angolo la palla spiove sui piedi di Lenglet che da due passi spedisce fuori

36′ Tiro di Lautaro – L’argentino aggancia un pallone lanciato da De Vrij e si coordina subito con il mancino, trovando però un super Neto sulla sua strada

37′ D’Ambrosio vicino al gol – Lukaku si invola sulla fascia e fa partire un cross sul quale si avventa D’Ambrosio che spedisce alto sopra la traversa

44′ Pareggio di Lukaku – Fa tutto Lautaro Martinez che protegge palla e serve dal limite Lukaku che tira di sinistro (deviato) e batte Neto

51′ Tiro di Rakitic – Bella discesa centrale del croato che tira verso la porta e trova la deviazione di Skriniar in angolo

58′ Parata di Handanovic – Perez buca centralmente serve Griezmann che da posizione defilata impegna il portiere nerazzurro con una bella parata

61′ Lukaku a un passo dal gol – Il belga si fa spazio in area di rigore e si presenta davanti a Neto che rimane in piedi e respinge la conclusione ravvicinata del numero 9 nerazzurro

65′ Tiro di Vidal – Tiro angolato dal limite dell’area del cileno che accarezza il palo e va sul fondo

72′ Lautaro Martinez vicino al gol – L’argentino riesce a rubare il pallone a Lenglet ed esplode un sinistro largo di un soffio.

73′ Annullato un gol a Lautaro Martinez – Godin imbuca per Lautaro che in mezza rovesciata insacca in porta. L’argentino però è partito in evidente posizione di fuorigioco

80′ Annullato un gol a Lautaro – Politano rientra sul sinistro e fa partire il tiro, Umtiti respinge, col pallone che stava per arrivare a Lukaku. Prima di lui Lautaro Martinez in scivolata, ma è stato annullato pure questo per fuorigioco dell’argentino

82′ Perez a un soffio dal gol – Contropiede blaugrana che porta alla conclusione il giovane Perez, il tiro è alto sopra la traversa

86′ Gol Ansu Fati – Suarez e Ansu Fati duettano al limite dell’area con il gioiellino blaugrana che tira dal limte e buca Handanovic


Migliore in campo: Lautaro Martinez PAGELLE


Inter Barcellona 1-2: risultato e tabellino

Rete: 23′ Perez, 44′ Lukaku, 84′ Ansu Fati

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; D’Ambrosio (75′ Politano), Vecino, Brozovic, Borja Valero (76′ Esposito), Biraghi (67′ Lazaro); Lautaro Martinez, Lukaku. A disp. Padelli, Dimarco, Bastoni, Candreva. All. Conte.

BARCELLONA (4-3-3): Neto; Wague, Umtiti, Lenglet, Junior Firpo; Rakitic (62′ De Jong), Todibo, Vidal; Alena, Griezmann (62′ Suarez), Perez. A disp. Ter Stegen, Araujo, Morer, Busquets, Ansu Fati. All. Valverde.

ARBITRO: Kuipers.

AMMONITI: Lenglet, Borja Valero, Junior Firpo, De Vrij