Italia femminile, Orsi: «Più responsabile delle altre, ma condivido quello che hanno detto»
Connettiti con noi

Azzurri

Italia femminile, Orsi: «Più responsabile delle altre, ma condivido quello che hanno detto»

Pubblicato

su

Benedetta Orsi

Benedetta Orsi ha parlato dopo l’eliminazione dell’Italia Femminile: «Ho il dovere di chiedere scusa. Ho il diritto di sbagliare»

Dopo la presa di posizione forte del gruppo dell’Italia femminile contro federazione e CT, arrivano anche le parole, su Instagram, di Benedetta Orsi. L’autrice dell’autogol che è valso la sconfitta contro il Sud Africa, ha voluto dire la sua, prendendosi tutte le responsabilità, ma chiedendo il diritto di poter sbagliare e migliorare. Di seguito le sue parole.

Sentendomi responsabile più di chiunque altro ho preferito prendermi tempo per metabolizzare e capire cosa fosse giusto fare e soprattutto dire in queste circostanze. La cosa che più mi preme é la condivisione di tutto ciò che è stato detto dalle mie compagne. Questo non implica un volersi sottrarre alle proprie responsabilità per quanto accaduto, perché credo faccia parte dell’essere professionista. In quanto tale so riconoscere di aver sbagliato e posso ammettere quanto difficile sia stato gestire le emozioni in quel momento. Ho il dovere di chiedere scusa. Ho il diritto di sbagliare, prenderne atto, e di conseguenza crescere. Ma sopra ogni cosa mi sento di dire grazie a voi azzurre , perchè non c’è stato momento in cui io mi sia sentita sola.