Pagelle Olanda-Turchia, i top e i flop del match
Connettiti con noi

Europei

Pagelle Olanda-Turchia, i top e i flop del match

Pubblicato

su

Gakpo

I TOP e i FLOP ai protagonisti del match valido per gli quarti di finale di Euro 2024: pagelle Olanda-Turchia

Le pagelle dei protagonisti del match tra Olanda-Turchia, valido per i quarti finale di Euro2024.

I TOP – Impossibile non considerare Cody Gakpo il migliore dei suoi. Per come suona la carica. Per come va a fare il gol dell’accesso alla semifinale, anche se sporco. Per come in questo momento è in testa alla classifica cannonieri e non ci sarebbe da stupirsi se riuscisse a laurearsi anche alla fine come il re dei goleador di questo Europeo dove un po’ di stelle dell’attacco hanno una luce piuttosto fioca. Nella Turchia Arda Guler disegna con il piede debole un cross delizioso per la rete dell’illusorio e – in quel momento – meritato vantaggio. Ha giocate d’incanto e una continuità insospettabile per un ragazzo della sua età.

I FLOP – Non arriva da una stagione esaltante, Bergwijn. E l’Olanda non è l’Ajax, anche tatticamente. Nel club gioca nel 4-3-3 ed è un leader. Qui il 4-2-3-1 lo penalizza in un lavoro sfiancante che lo porta a essere poco lucido nelle scelte. Sostituito giustamente, magari torna buono per le prossime. Tra i turchi nella ripresa fatica in mezzo al campo Ayhan. Ma non certo per colpe particolari, è tutta la squadra a non avere più energie fisiche e mentali, anche se poi ha saputo ritrovare entrambe nel finale. Esce nel finale, esausto