Iuliano risponde a Ronaldo: «Sistema corrotto? Ha la memoria corta»

iuliano
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex difensore della Juventus ha risposto alle dichiarazioni di Ronaldo che ha attaccato i bianconeri. Ecco le parole di Iuliano

A distanza di 20 anni prosegue la polemica tra Iuliano e Ronaldo. Questa volta però il famoso episodio da rigore nell’area bianconera, con il difensore che stese l’attaccante ma Ceccarini non fischiò il rigore, ha meno rilevanza. Ronaldo nei giorni scorsi ha parlato di sistema corrotto negli anni 90′ e 2000 in Italia, ponendo dei dubbi sugli insuccessi dell’Inter in quegli anni, e il difensore ha replicato alle allusioni dell’attaccante brasiliano.

Queste le parole dell’ex juventino a Radio Sportiva: «Ronaldo è un ragazzo eccezionale e sicuramente quando parla di Inter deve farlo a favore. All’epoca c’erano le 7 sorelle e la Juve era la più forte di tutte, in campo e fuori. Sistema corrotto? Non so a cosa si riferisse il brasiliano, a quei tempi le italiane erano le migliori squadre al mondo. Facile parlare della Juve retrocessa: per alcune cose si ha la memoria lunga, per altre corta. In quegli anni più o meno tutte le squadre ebbero problemi».