Livorno shock: testa di maiale e tre croci sul campo all’Armano Picchi

Iscriviti
© foto -

Shock al Livorno: sul prato dell’Armano Picchi sono state rinvenute una testa di maiale e tre croci conficcate nel terreno

Livorno si è risvegliata con un sentimento misto tra lo stupore e l’orrido. Come riportato da Il Corriere dello Sport, sul campo dello stadio Armando Picchi sono state rinvenute una testa di maiale e tre croci conficcate nel terreno.

Il motivo sarebbe la protesta nei confronti dello stallo societario: la cessione di Spinelli ai nuovi soci i quali non hanno ancora provveduto ad allestire per bene la squadra. «Pagherete caro, pagherete tutto», così recita lo striscione.