Connettiti con noi

Calcio italiano

Lotito: «Ma quale decreto salva-calcio! Basta con la caccia alle streghe»

Pubblicato

su

Lotito attacca i critici dell’emendamento da lui proposto: «Basta con la caccia alle streghe, parliamo di tutti gli sport, non solo il calcio»

Claudio Lotito dalle pagine de La Stampa attacca i critici alla sua proposta sulla rateizzazione delle tasse. Di seguito le sue parole.

«Ma quale salva-calcio! Basta con la caccia alle streghe. Parliamo di tutti gli sport. Pallavolo, basket, piscine. È una norma erga omnes. C’è già un decreto quarter no? Articolo 13. Al fine di sostenere le federazioni sportive… tutta la cronistoria… ecco: i versamenti sospesi possono essere effettuati senza sanzioni e interessi. I precedenti governi e tutte le forza politiche – tutte! – avevano responsabilmente – responsabilmente! – sospeso i versamenti, in attesa di rateizzarli. Ora lo Stato chiede i soldi tutti insieme? Allora tanto voleva pagare prima. Cosa cambiano tre mesi? Non vogliamo regali, favori. Lo sport è l’unica categoria merceologica che non ha ricevuto nemmeno un ristoro, a parte i rimborsi sui tamponi, capirai… Il cinema ha avuto una prima tranche di 800 milioni a fondo perduto, poi altri 200 da questo governo. Sono più i danni per un cinema chiuso o per uno stadio chiuso? Eppure lo sport non chiede soldi a fondo perduto. Si sono continuati a fare debiti? Si sono fatti i conti sulle casse e poi sono cambiate le norme. Vediamo come sono stati gestiti i cinema».

News

video