Milan, Atalanta e Fiorentina: chi va in Europa League? Le combinazioni

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Lotta Europa League: Milan, Atalanta e Fiorentina si giocano il sesto e il settimo posto in Serie A, ecco le combinazioni per la 38ª giornata

La lotta salvezza è bella e avvincente, la lotta per l’Europa League lo è altrettanto. Il Milan e l’Atalanta si giocano il sesto posto e quindi la possibilità di saltare i preliminari estivi, mentre la Fiorentina spera nel settimo posto e quindi in un miracolo sportivo. Milan-Fiorentina e Cagliari-Atalanta sono le due partite in scena oggi alle 18 per la 38ª giornata della Serie A 2017-18, andiamo a scoprire le combinazioni per la UEL.

Il Milan è sesto se vince contro la Fiorentina in casa oppure se fa un risultato uguale o migliore rispetto all’Atalanta. Quindi se il Milan pareggia e i nerazzurri perdono o se perdono/pareggiano entrambe, il Diavolo rimane sesto. In caso di arrivo a pari punti (possibile se il Milan perde e la Dea pareggia a Cagliari) allora il Milan arriverebbe settimo e andrebbe a fare i playoff di Europa League tra luglio e agosto.

L’Atalanta è sesta se vince contro il Cagliari e il Milan non vince contro la Fiorentina. In caso di risultato migliore rispetto al Diavolo, la Dea sarebbe sesta e ai gironi di UEL. Per esempio, se il Milan pareggia e l’Atalanta vince allora i bergamaschi vanno al sesto posto; se il Milan perde e l’Atalanta pareggia allora Gasperini finisce sesto perché negli scontri diretti è messo meglio (0-2 a San Siro, 1-1 la scorsa settimana a Bergamo). In ogni caso, come si può vedere sotto, i nerazzurri hanno addirittura tre risultati su tre a disposizione per centrare almeno la settima posizione.

La Fiorentina non può arrivare sesta perché lo scarto dal Milan è troppo ampio, la viola è quattro punti indietro. Può ancora sperare in un posto in Europa League ma dovrebbe succedere qualcosa di clamoroso. Innanzitutto, dovrebbe vincere a San Siro con il Milan e sperare in una sconfitta dell’Atalanta a Cagliari. Tutto questo potrebbe non bastare, perché gli scontri diretti tra Fiorentina e Atalanta sono pari (doppio 1-1 tra Franchi e Atleti Azzurri d’Italia). Conta la differenza reti, +19 per la Dea e +12 per la Viola. Ergo, la Fiorentina dovrebbe stravincere a San Siro e l’Atalanta straperdere in Sardegna. Un caso in cui la Fiorentina sarebbe in Europa: vince 4-0 a Milano, l’Atalanta perde 4-0 a Cagliari.


Leggi anche: CHI VA IN EUROPA LEAGUE