Inter, Medel contro politico: «Non puoi usare la mia immagine!»

© foto www.imagephotoagency.it

Non fate arrabbiare il mastino dell’Inter! Un politico in Cile ha pensato bene di servirsi dell’immagine di Gary Medel per i suoi scopi elettorali, ma la risposta non si è fatta attendere…

Non bastava la rabbia per la recente sconfitta dell’Inter in Europa League contro lo Sparta Praga. A far arrabbiare ulteriormente il centrocampista nerazzurro Gary Medel ci ha pensato Peter Amigo, un politico cileno che ha usato l’immagine del calciatore e senza neanche averne il permesso.

LA QUESTIONE – A sua insaputa, Medel si è ritrovato insieme ad Amigo in un cartellone pubblicitario a scopo elettorale, che li ritrae insieme quasi abbracciati (un fotomontaggio, ovviamente). Le elezioni del Consiglio comunale di Mulchén sono vicine e il candidato ha pensato bene di promuovere la sua campagna servendosi di un personaggio molto noto all’interno del Paese: chi meglio del centrocampista della Roja?

LA RISPOSTA DI MEDEL – Lo scherzetto, però, ha avuto vita breve prima che il diretto interessato lo venisse a scoprire. La risposta di Medel è prontamente arrivata tramite un messaggio pubblicato sul suo profilo Twitter: «Avviso che non sto sostenendo nessun candidato, a maggior ragione chi utilizza la mia immagine senza neanche consultarmi. Questi stupidi…», ha tuonato il numero 17 nerazzurro.

https://twitter.com/MedelPitbull/status/781868339769569280