Milan – Maldini: come stanno andando le trattative

maiorino vergara
© foto www.imagephotoagency.it

Paolo Maldini ha detto che serve chiarezza per un suo ritorno al Milan: il punto sulle sue richieste e sulle volontà della dirigenza rossonera

Serve chiarezza secondo Paolo Maldini, prima di poter tornare al Milan l’ex difensore infatti vuole che vengano rispettate alcune sue decisioni. Ma a che punto sono le trattative? Per adesso dopo quattro incontri con Marco Fassone sono in una fase di stallo, anche perché l’amministratore delegato in pectore è in procinto di recarsi in Cina.

COSA OFFRE IL MILAN – Secondo La Gazzetta dello Sport il Milan offrirebbe a Maldini un ruolo di direttore tecnico, a metà fra campo e mercato, in questo caso dovrebbe confrontarsi spesso con il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli. L’ex capitano avrebbe operatività piena nel ruolo ma le decisioni sarebbero vincolate alla collegialità. Infine la proposta economica: il Milan offrirebbe uno stipendio in linea con quello di un dirigente alla prima esperienza.

COSA VUOLE PAOLO MALDINI – Dalla parte opposta troviamo altri tipi di richieste. Niente poteri decisionali subordinati a altre figure, Maldini vorrebbe un ruolo come Leonardo o Adriano Galliani. Inoltre gradirebbe un dialogo senza filtri coi cinesi, nessun passaggio intermedio e filo diretto con la nuova proprietà. A livello di stipendio invece ne vorrebbe uno in linea con l’importanza del suo nuovo ruolo. Il Milan e lo storico pilastro rossonero sono al lavoro per l’intesa.