Nicolato: «Il Mondiale mi lascia tanto, i ragazzi vanno premiati»

Nicolato: «Il Mondiale mi lascia tanto, i ragazzi vanno premiati»
© foto www.imagephotoagency.it

Il ct dell’Italia Under 20 Nicolato ha parlato dopo l’eliminazione dal Mondiale: le parole del tecnico degli azzurrini

Il ct Nicolato ha parlato dopo l’eliminazione dal Mondiale Under 20. Le sue parole a Sky.

SCONFITTA«La condivisione vale sempre, nella gioia e nel dolore. È giusto condividere malinconia, la squadra ha dato tutto e non ho niente di cui rimproverarli. Abbiamo fatto tutto insieme ed è giusto anche condividere la sofferenza».

GOL ANNULLATO«L’ho rivisto e la mia idea non cambia. Sono decisioni difficili. Secondo quello è un tipo di fallo che deve essere ben pesato e certo. Evidentemente per l’arbitro lo era. Lo accettiamo comunque».

RIPARTIRE«È difficile ripartire in un contesto così, abbiamo dato tanto. Usciamo da una partita che poteva essere a nostro favore, la delusione è tanta. Ci tenevamo, ci siamo visti sfuggire questa cosa e non sarà facile. Dimostrare che siamo sempre noi è importante».

MONDIALE«Mi lascia un grande legame con giocatori e staff. Si è chiuso un percorso con grandi soddisfazioni. Arrivare tra le prime quattro del mondo non è così facile. Questi ragazzi vanno premiati, tra un po’ di giorni capiremo cosa abbiamo fatto».

ALTRI GIOCATORI – «Siamo orgogliosi del fatto che dopo l’esperienza dell’anno scorso molti ragazzi hanno avuto possibilità nelle Nazionali maggiori. Con giocatori come Kean, Zaniolo, Tonali forse potevamo avere qualcosa in più, ma abbiamo fatto risultati straordinari».

300«È una cosa che abbiamo vissuto con questi ragazzi, magari il prossimo anno ne troveremo un altro l’anno prossimo».